dearbgzh-CNzh-TWhrcsdanlenfifrelhuitjaplroruskes

virus

virus

 

batteri

virus

vermi

Wurm

Voltaggio delle celle

Voltaggio delle celle

Schmerzen

Schmerzen

sistema immunitario

Sistema immunitario

Tumori

la malattia tumorale

NLS Informationsmedizin GmbH | Hotline +43 2762 52481 | Austria

Demenza e stile di vita personale

Prevenire efficacemente la demenza - La vita personale offre molte opportunità


Le opzioni di trattamento farmacologico per la demenza in età, in particolare la demenza di Alzheimer, sono estremamente limitate, se non vicine allo zero. Sentiamo ancora e ancora che nuovi approcci farmacologici promettenti falliscono negli studi clinici e devono essere abbandonati a causa della dimostrata inefficacia. Nulla è probabile che cambi nel prossimo futuro. I nuovi punti di partenza per la terapia farmacologica, ora identificati, necessiteranno di alcuni anni di lavoro di sviluppo prima di poter essere utilizzati nella pratica clinica. Se non nel frattempo, tutte le speranze sono state infrante e gli sviluppi devono essere fermati a causa dell'inefficacia o degli effetti collaterali. In questa situazione molto insoddisfacente, è quindi molto sensato fare di tutto per prevenire il verificarsi della demenza, vale a dire adottare misure preventive.

L'OMS identifica i fattori di rischio di demenza influenzabili

In assenza di alternative, la prevenzione della demenza è di grande importanza in una società che invecchia come la nostra. Ma anche qui si applica la risposta alla domanda, cosa è efficace, cosa non lo è e cosa può fare l'individuo? L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha affrontato con precisione questa domanda e ha pubblicato i risultati in una prima linea guida. Non sorprende che il modo migliore e più efficace per prevenire la demenza sia quello di evitare e ridurre i fattori di rischio diffusi. I fattori di rafforzamento cardiovascolare hanno la maggiore influenza positiva sulle prestazioni mentali di una persona anziana.

  • Continua a muoverti
    L'inattività fisica è il principale fattore di rischio per la demenza e altre malattie croniche. Al contrario, l'esercizio fisico e l'esercizio fisico aiutano a rafforzare il sistema cardiovascolare e quindi a mantenere indirettamente il cervello in forma.
  • Vivere senza fumo
    Il fumo non è solo dannoso per i polmoni. Porta anche a una cattiva circolazione e a uno scarso flusso di sangue al cervello. Di conseguenza, le cellule cerebrali sensibili sono danneggiate e le loro prestazioni limitate. Questo promuove lo sviluppo della demenza.
  • Sii sobrio
    La questione di quanto alcool sia ancora sano e quando diventa problematico viene ripetutamente discussa. La scienza non può ancora dare una risposta chiara e inequivocabile alla domanda. Tuttavia, il fatto è che ogni intossicazione porta a danni e forse persino alla morte delle cellule cerebrali.
  • Evita di essere in sovrappeso
    Mantenere il peso corporeo entro limiti accettabili è un problema per molte persone. Vari studi hanno dimostrato che l'obesità è correlata a malattie diffuse, tra cui le prestazioni mentali compromesse e la demenza. Ecco perché prevenire la demenza attiva significa anche mantenere il peso corporeo a un livello normale.
  • Preferisci frutta e verdura
    La dieta è la base di uno stile di vita sano. Frutta, verdura, cereali integrali, cereali e noci sono sani e correlati con l'idoneità mentale se consumati in modo appropriato.
  •  Mantenere la pressione sanguigna sotto controllo
    L'ipertensione è un fattore di rischio per la demenza. Il controllo della pressione arteriosa, che si tratti di farmaci o di cambiamenti nello stile di vita, è quindi di grande importanza nella prevenzione della demenza da età. Gli studi dimostrano che le persone con livelli normali di pressione sanguigna hanno meno demenza.
  • Mantieni contatti sociali
    La solitudine promuove l'impoverimento mentale e le malattie neuropsichiatriche. Mantenere i contatti sociali impedisce questo e ti aiuta a rimanere mentalmente in forma.
  • Coltiva interessi intellettuali
    Lettura, discussioni e persino cruciverba aiutano a mantenere le prestazioni mentali. Quindi i risultati di numerosi studi correlati.

Conclusione: vivere consapevolmente in salute, comprese le attività fisiche e mentali, è la migliore forma di prevenzione della demenza basata sulle ultime scoperte scientifiche e sull'attuale raccomandazione dell'OMS.

stampa E-mail

messaggi in Forum

Non importa quale domanda, riceverai una risposta da noi
La riservatezza dei dati è garantita
Inserisci il tuo cognome e nome
Per favore inserisci la tua email!
La tua richiesta per noi?

Differenziazione alla medicina convenzionale

Tutti presentati qui di diagnosi e procedure di trattamento sono contenuti dell'esperienza medicina naturopatica, così come i metodi delle scoperte della moderna fisica quantistica, in base al quale sono previste una serie di premi Nobel da circa 1900. (Max Planck, Albert Einstein, Werner Heisenberg, Erwin Schrödinger, Niels Bohr, ecc) Questi non sono i metodi generalmente accettati in termini di riconoscimento da parte della medicina scientifica, la cui base è la fisica classica da quando Isaac Newton (1642-1727). Tutte le affermazioni fatte e le scoperte sulle modalità di azione e le indicazioni dei metodi presentati sono basate sulle scoperte attuali e sui valori empirici delle rispettive indicazioni terapeutiche stesse.
Il contenuto di questo sito Web non può sostituire la consulenza medica, la diagnosi e il trattamento da parte di medici o terapisti qualificati e non costituisce alcuna indicazione medica.

(C) 2019 NLS Informationsmedizin GmbH
Linea diretta: + 43 2762 52481

 

Protetto da Copyscape